La Formazione

La formazione è molto cambiata negli ultimi dieci anni: tutto deve essere just in time, perché il mondo va troppo veloce! La proposta di Mondi Possibili consiste nel rendere fruibili, in qualsiasi momento, anche nella pausa caffè, dei processi di formazione informale e gestirli attraverso dei percorsi gamificati, ricorrendo a piattaforme social per favorire la socializzazione delle competenze.

La nostra esperienza di formatori ci ha fatto  ritenere che oggi e sempre più nel futuro, l’aula tradizionale di 7-8 ore al giorno sia troppo lenta e scarsamente  efficace per produrre cambiamento.

La formula 70, 20, 10 sta a significare che è più efficace la formazione informale (70), oppure il coaching e il mentoring (20) che non la cosiddetta formazione frontale.

Molte aziende stanno già sperimentando questo nuovo approccio: la formazione informale è destinata ad intensificarsi sempre più perchè è ormai generalmente accertata la maggiore efficacia  della formazione di tipo esperienziale.

Mondi Possibili punta su:

Moduli formativi on line gamificati focalizzati sulle competenze che emergono come deboli nei processi di di selezione e valutazione, con una valenza di auto-formazione;

App formative accessibili anche da smartphone , comunque inserite in percorsi gamificati, fruibili in qualsiasi momento.

La gamification è la linea conduttrice dei percorsi proposti: le persone si sentono molto più coinvolte e motivate da processi che li “sfidino”, rendendoli parte attiva del percorso di formazione.

Alcuni obiettivi perseguibili con la formazione gamificata sono ad esempio il miglioramento della gestione delle relazioni con i clienti, i collaboratori ed i colleghi, l’efficacia del problem solving, la creatività, la programmazione, il controllo, e così via.

Mondi virtuali e social software consentono di allargare ed arricchire l’accesso e la condivisione delle conoscenze, promuovere processi di apprendimento individuale e collaborativo multidimensionali, valorizzare un approccio learner and social centred